Condividi questo post!

Google1

Prestito per Neonati

Il prestito per neonati altresì chiamato bonus bebè, ha assunto definitivamente il nome di Fondo di credito per i nuovi nati, non è più di un contributo a fondo perduto ma si tratta di un prestito personale a tasso agevolato per sostenere le famiglie numerose alle prese con il futuro nascituro. Gli Istituti di Credito aderenti finanzieranno, presentando alcune garanzie, con 5.000 euro le famiglie bisognose di aiuto, il credito, in questo caso, ha un tasso particolarmente agevolato.

La domanda dovrà essere compilata con l’apposito modulo datovi dall’Istituto finanziario aderente all’iniziativa in cui vi recherete, scrivendo i relativi dati identificativi dei genitori, nome cognome, luogo e data di nascita, il codice fiscale e quelli del bebè nato o adottato, in questo caso vanno segnati gli estremi del provvedimento di adozione; va inoltre scritto (qualora ne sia necessario) l’esercizio della potestà genitoriale sul nuovo nato, scrivendo se esercita la stessa potestà da solo o con un altro soggetto; nell’ultimo caso vanno scritti anche i dati identificativi dell’altro soggetto.

Al momento in cui scriviamo possono usufruire di tali agevolazioni gli esercenti della potestà genitoriale su bambini nati e/o adottati negli anni 2012, 2013 e 2014; segnaliamo inoltre che l’elenco aggiornato degli Istituti di Credito che aderiscono al bonus bebè 2013 (i maggiori gruppi bancari italiani sono comunque presenti) è consultabile sul sito fondonuovinati.it.

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *