Prestiti per Pensionati

Dopo la presentazione della busta paga, la migliore garanzia per gli Istituti di Credito è la presentazione del cedolino della pensione, essere titolari di una fonte di reddito certa al 100% è una garanzia sufficiente per vedersi erogato un prestito personale per pensionati, qual è lo strumento finanziario da adottare per questo tipo di finanziamento? E’ la Cessione del Quinto della pensione.

La Cessione del Quinto era un tempo riservata ai dipendenti pubblici, ad oggi la possibilità di rimborsare il prestito con una trattenuta direttamente nella busta paga è stata resa disponibile anche ai pensionati iscritti in uno qualsiasi dei seguenti istituti previdenziali dall’INPS, all’INPDAP, IPOST, ENPALS o a qualsiasi altro ente previdenziale. Con questo sistema pratico, si può calcolare facilmente, tenendo presente l’importo della pensione e che la rata non può eccedere il 20% della pensione netta mensile, è possibile ottenere una buona somma di denaro senza la necessità di avere una terza figura come garante presentando quindi solamente la firma singola.

Normalmente tali prestiti vengono erogati  fino ad un’età massima di 75 anni ma ci sono società finanziarie che erogano i prestiti con scadenza del finanziamento entro i 90 anni. L’unica difficoltà che si può presentare è la richiesta di una copertura assicurativa che tutela l’ente erogatore e che di conseguenza va a incidere sul costo complessivo dell’operazione.

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *