Il settore del mercato dei prestiti nel mese di marzo 2014 in base ai dati ABI

E’ di questi giorni la pubblicazione dei dati relativi al settore del credito al consumo e dei finanziamenti nel mondo bancario italiano con periodo di riferimento marzo 2014; a rendere noti questi dati è l’ABI, (Associazione Bancaria Italiana).

A marzo 2014, i finanziamenti erogati a famiglie italiane e imprese hanno raggiunto la somma di 1.434 miliardi di euro, facendo segnare un live calo dell’1,9% rispetto al mese precedente; andando a guardare maggiormente in dettaglio si nota come i prestiti ai privati siano calati del 3,6% arrivando a 1.584 miliardi di euro, mentre nel mese precedente (febbraio 2014) il segno negativo era stato pari al 3,9%.

Raggruppando i dati si evince che i prestiti a residenti italiani sono stati uguali a 1.859 miliardi di euro, con una contrazione annua del 3,2%, contro una del 3,4% nel mese di febbraio; i tassi di interesse confermano i livelli storicamente molto bassi dei mesi precedenti.

Fino ad oggi il calo dei finanziamenti è imputato sostanzialmente alla stretta creditizia degli Istituti di Credito che contando su una sofferenza bancaria molto alta, hanno chiuso i rubinetti e hanno concesso sempre meno prestiti personali, sia alle imprese che ai residenti in Italia; sembra che in questo periodo nel settore ci sia un leggero miglioramento e che la situazione stia lentamente migliorando.

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *